ANAC: al via la nuova consultazione su SOA e avvalimento

L'art. 83, comma 2, del nuovo Codice dei contratti stabilisce che con decreto del Ministero delle Infrastrutture e dei trasporti da adottare su proposta dell'ANAC sono disciplinati, tra l'altro, i casi e le modalità di avvalimento, i casi e le modalità di decadenza delle autorizzazioni degli organismi di attestazione e i criteri per la determinazione dei corrispettivi dell'attività di qualificazione, i livelli standard di qualità dei controlli che le SOA devono effettuare.
 
A tal fine, l'ANAC ha predisposto i sottoelencati documenti di consultazione che, all'esito della consultazione medesima, confluiranno, insieme al documento relativo al sistema di qualificazione degli esecutori di lavori pubblici già posto in consultazione, in un unico documento che conterrà la proposta dell'ANAC al MIT:
  • Proposta al Ministero delle infrastrutture e dei trasporti finalizzata all'adozione del decreto di cui all'art. 83, comma 2, del d.lgs. 50/2016 nella parte relativa alle Società Organismi di Attestazione (SOA);
  • Proposta al Ministero delle infrastrutture e dei trasporti finalizzata all'adozione del decreto di cui all'art. 83, comma 2, del d.lgs. 50/2016 nella parte relativa ai casi e alle modalità di avvalimento;
 
Contestualmente a tali documenti, finalizzati alla formulazione della proposta al MIT, viene posto in consultazione il documento preordinato all'adozione del Regolamento dell'Autorità recante: "Autorizzazione e vigilanza sulle Società Organismi di attestazione – SOA", da adottarsi ai sensi dell'art. 213, comma 2, del nuovo Codice dei contratti.
 
Il termine per la presentazione delle osservazioni è fissato alle ore 12, del 13 luglio 2017.
 
L'ANCE sta predisponendo le considerazioni da inviare.
 
Si allegano i documenti di consultazione.
Download allegati:
Letto 142 volte